Arte e cioccolato: un dolce week-end a Monte Carlo

Ha debuttato il 25 aprile con un vernissage royal – c’era infatti SAR la Principessa di Hannover – organizzato al Grimaldi Forum di Monaco, la quarta edizione del salone Artmonte Carlo. Fino al 28 Aprile 2019, sotto l’Alto Patronato del Principe Alberto II di Monaco e la direzione di Thomas Hug, ai visitatori sono proposte oltre 250 stand in cui ammirare le meraviglie ed i tesori dei collezionisti e mercanti d’arte tra i più importanti al mondo. Oltre a nuovi ospiti come la Galleria Raffaella Cortese, Mazzoleni e Skopia, sono idealmente presenti buona parte delle gallerie del Principato di Monaco – inserite nell’ambito della Monaco Art Week – e con loro, provenienti dall’estero, referenze internazionali come Victoria Miro, Blain | meridionale, Kamel Mennour, Perrotin Mitterrand, Tornabuoni Arte, Franco Noero, Continua e Air de Paris. Tra quelle più interessanti proposte abbiamo apprezzato i capolavori della Galleria d’Arte Jean-François Cazeau, storico collezionista parigino che da meno di un anno ha scelto Sanremo come nuova sede espositiva.

L’edizione Artmonte-Carlo si arricchisce, nello spazio Diaghilev, di una sezione dedicata alla prima edizione di PAD Monaco, con 25 stand specializzati nella arti decorative, design, e arte primitiva. Molto interessante le opere in pietre semi-preziose presentate dalla parigina Maison Rapin, tra cui un lampadario e degli specchi realizzati dallo stilista Robert Goosens, noto per le sue collaborazioni con Chanel e Yves Saint Laurent.

Da non perdere, inoltre, sotto le vetrate della Verrière del Grimaldi Forum la vasta installazione di Anna Boghiguian (proveniente dalla collezione romana di Silvia Fiorucci) e le sculture monumentali dell’artista cinese Wang Du che, invece, troneggiano su piazzale antistante l’entrata dell’area espositiva. Se, contemporaneamente e per lo stesso periodo, l’omaggio di Bolongaro alla Principessa Grace ha conquistato il salone della Collezione delle auto di SAS il Principe di Monaco, a Fontvieille, sul porto Hercule, invece, segnaliamo, negli spazi del tunnel Riva, l’installazione dell’artista britannica Zoe Williams. Poco distante, per terminare in dolcezza, puntata obbligatoria presso i saloni dell’AIAP ( Espace d’Art du Comité AIAP UNESCO Monaco – 10 Qua Antoine 1er (1er étage) che, fino al 28 aprile, dalle 15 h alle 19 h, permette di apprezzare le 25 opere di una selezione di artisti (15) prescelti nell’ambito della temporanea organizzata sul tema del cioccolato. L’iniziativa, coordinata da Tullia e Paolo Canciani, non è che un’anteprima di un più ampio evento che si svilupperà a dicembre ad Alba, presso la Fondazione Ferrero che ha sostenuto l’iniziativa insieme al patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Monaco.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close