MEDIA PARTNER

CMI CMI CMI CMI CMI

Trump e la COP 21: dal Principato di Monaco la reazione del Principe Alberto non si è fatta attendere

Trump e la COP 21: la reazione del Principe Alberto

Era inevitabile che il Principe ambientalista, S.A.S. Alberto II di Monaco, reagisse in maniera decisa alle dichiarazioni di Trump sull’esclusione dell’America o al massimo della possibile rinegoziazione dell’Accordo di Parigi sul cambiamento climatico firmata da Obama nel 2015.
In un dispaccio diffuso in questi minuto dal Palazzo, il Sovrano si esprime senza mezzi termini contro la decisione di Trump, aaggiungendosi così ad altri Capi di Stato che non hanno gradire alle recenti dichiarazioni del neo-presidente Americano. Nel testo, si legge, il Principe Alberto ne approfitta per invitare gli altri stati firmatari della COP 21 a “proseguire con l’impegno a difesa dell’ambiente nell’interesse dell’umanità”. La posizione del Principato di Monaco, da tempo ormai, è abbastanza chiare così come la politica dello stesso Principe che non manca di affermare ora più che mai il suo impegno alla lotta contro il riscaldamento climatico. E l’appuntamento con MONACOLOGY, evento-meeting previsto dal 6 al 9 giugno prossimo, rappresenta in concreto una delle tante iniziative accolte e promosse nel Principato di Monaco a beneficio di molte associazioni e istituzioni che possono confrontarsi su problematiche comuni.

Commenti da Facebook

Post Author: Maria

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *