QE-MAGAZINE #9: Principato di Monaco, aspettando i primi 60 anni del Principe Alberto II

 Il 14 marzo il sovrano del Principato di Monaco, SAS Alberto II, celebra il suo 60° compleanno con uno spettacolo multimediale allestito all’interno della Cattedrale e accessibile ai monegaschi. Ma , da voci di corridoio, si sussurra di una grande festa questa estate, dove le tradizioni monegasche saranno onorate come si deve, come probabilmente avrebbe voluto SEM René Novella…

Nel frattempo però, il Principe Alberto II ha avuto l’onore di ricevere la Medaglia Europea della Tolleranza e la Riconciliazione, lo scorso 6 marzo, in occasione di una tavola rotonda tenutasi a Monaco, presso la sala Bellevue del Cafè de Paris, in presenza di una cinquantina di partecipanti – per l’Italia c’era l’ex Ministro Affari Esteri Franco
Frattini e per la Francia l’ex Ministro di Giustizia ed attuale deputata europea Rachida Dati, n.d.r.- rappresentanti 22 paesi membri de l’European Council on Tolerance and Reconciliation (ECTR). Quest’ultima è un’ organizzazione non governativa, creata a Parigi nel 2008 con lo scopo di fornire delle raccomandazioni pratiche per migliorare le relazioni inter-religiose ed inter-etniche in Europa, oltre che combattere la xenofobia, antisemitismo e la discriminazione razziale tra le civiltà moderne. A consegnare ufficialmente il prestigioso riconoscimento al Principe c’erano l’ex Primo Ministro britannico Tony Blair, attualmente in carico come direttore dell’ECTR e il Dr Moshe Kantor, Presidente dell’ECTR. Tra le motivazioni che hanno giustificato la premiazione, il fatto di aver apprezzato che il Sovrano avesse inaugurato il 27 agosto 2015, nel cimitero monegasco, una stele commemorativa dedicata alla memoria degli ebrei deportati dal Principato di Monaco durante la Seconda Guerra mondiale. Allora come oggi, da come si è evinto dal discorso di apertura pronunciato dallo stesso Principe, la responsabilità dei governanti continua ad essere quella di assumere posizioni forti contro ogni estremismo ed intolleranze, soprattutto nelle attività che si svolgono nelle società nelle quali convivono insieme più razze che non sempre accolgono favorevolmente l’integrazione dei migranti provenienti da paesi in conflitto. Del resto il Principato di Monaco, per il gran numero di nazionalità presenti, 139 secondo i dati IMSEE del 2016, è un esempio in fatto di apertura all’internazionale e gli eventi di levatura internazionale che regolarmente si svolgono qui, in tutta sicurezza, sono la naturale conseguenza di questa apertura
al mondo. La globalizzazione, se visto come fenomeno recente, rappresenta infatti un’opportunità di confronto oltre che di crescita professionale se ben contestualizzata. Per questo non possiamo che apprezzare le scelte e la politica estera promossa dal Principe Alberto di Monaco a cui auguriamo il miglior compleanno possibile per i suoi primi 60 anni!

Ma come leggere gli articoli di QE-MAGAZINE, unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco? Semplice: basta cliccare qui oppure accedere all’insieme delle pubblicazioni diffuse su ISSUU. In un caso o nell’altro, sfogliare QE-MAGAZINE #9 è gratuito e ci piacerebbe leggere vostri commenti, o vedere che condividete la nostra pubblicazione. Ricordatevi infine che la nostra redazione è sempre a vostra disposizione per leggere le vostre storie o testimonianze che potremmo anche pubblicare, cosa che, peraltro, abbiamo già fatto in passato.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close