Assassinio sull’Orient Express

Rivisitare i classici con gusto potrebbe essere il sottotitolo di un film dai quadri curati, dalla fotografia splendida con alcuni piano sequenza deliziosi e con abbondante, ma non aggressivo uso di computer graphic. Agatha Christie a quarant’anni dalla sua scomparsa rimane la più letta al mondo e la sua diabolica genialità è restituita in tutto il suo splendore nel film diretto e interpretato da un eccellente Kenneth Branagh.

Una Michelle Pfeiffer strepitosa, fieramente cinquantanovenne, rende giustizia a tutte le donne che non hanno ceduto alle lusinghe del botox con una interpretazione e un appeal che non fa rimpiangere la fascinosa Lauren Bacall del film del 1974. Su Judi Dench c’è poco da dire perché ormai é una vera e propria icona e non possiamo che inchinarci di fronte alla sua prodigiosa carriera artistica e a quella sua faccia progettata per il ruolo della donna forte e austera.

Il resto del cast è semplicemente abbagliante. Su tutti spicca (a mio parere) un “odioso” Johnny Depp che forse ha fatto pace col passare degli anni e si porge alla camera senza gigioneggiare, prestandosi con grande talento al ruolo del perdente, del cattivo, di colui che catalizza l’odio dei personaggi e del pubblico.

Il produttore è una vecchia conoscenza di noi vecchi appassionati di cinema, mi riferisco a Ridley Scott, che è e rimane una delle eminenze cinematografiche contemporanee più significative.

Da questa mia personale ed assolutamente non autorevole breve recensione credo si percepisca che mi è piaciuto molto. Si, avete ragione.. Non serve l’abilità di Hercule Poirot per scoprirlo. Se avete voglia di ammirare un film con radici nel passato, ma solidamente innestato nel presente non posso che consigliarvi di ritagliarvi una serata in buona compagnia e andare al cinema a vederlo.
I cinepanettoni li possiamo sempre vedere in televisione sulle reti nazionali tra un anno..

Leave a Reply

%d bloggers like this:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close